Centrale del Latte di Salerno: Educare i bambini alla sana alimentazione e al corretto stile di vita attraverso il gioco.

Domenica 28 aprile 2013,la Confederazione italiana agricoltori e la Centrale del latte di Salerno, con il Patrocinio del Comune di Mercato San Severino, a conclusione del progetto “ Con le mani nella terra” che ha visto coinvolti 1.600 bambini delle scuole elementari, hanno organizzato una giornata evento presso il vivaio Luigi Gambardella di Mercato San Severino.

Nel corso della giornata, che avrà inizio alle ore 9.30, spiega il Direttore della Cia di Salerno  Domenico Oliva ,i bambini, accompagnati dai loro genitori, saranno coinvolti in una serie di attività didattico/ricreative con lo scopo di sensibilizzarli alla sana alimentazione e al corretto stile di vita, attraverso il gioco.

Dopo l’accoglienza dei partecipanti, previsti in numero superiore a 2.500, i bambini faranno colazione con i prodotti offerti dalla Centrale del latte di Salerno,

poi partiranno le varie attività che si alterneranno costantemente durante il corso della giornata, per consentire a tutti i partecipanti di poter assistere ai diversi laboratori.

Infatti, ci saranno:

–         laboratorio delle api, dove i bambini scopriranno i segreti del miele e dei prodotti dell’alveare;

–         laboratorio del latte, dove i bambini potranno osservare la mungitura delle mucche e acquisire che il latte proviene dalle mammelle di una mucca e non dal frigorifero, come purtroppo spesso sono portati a rispondere;

–         laboratorio delle pecore, per scoprire i segreti della lana e assistere alla mungitura delle stesse;

–         laboratorio dei cavalli, per scoprire l’affascinante mondo degli equini;

–         laboratorio delle erbe aromatiche, dove i bambini saranno accompagnati in un percorso sensoriale alla scoperta delle erbe e della loro possibilità di utilizzo;

–         laboratorio dei legumi e cereali, dove i bambini saranno coinvolti in un gioco per scoprire e, quindi, conoscere i vari legumi e cereali, imparando la loro corretta combinazione;

–         laboratorio dei fiori, per scoprire il colorato mondo della primavera;

–         laboratorio del pane, dove i bambini scopriranno le varie farine e il loro utilizzo per la preparazione del pane. I due forni a legna presenti consentiranno di poter fare vedere ai bambini anche il risultato finale del lavoro che faranno insieme agli esperti;

–         laboratorio della pasta di sale, per scoprire come, con prodotti a bassissimo costo, si possono realizzare opere d’arte. Cosi facendo, i bambini potranno affascinarsi ad un gioco creativo e tralasciare quelli alienanti a cui spesso sono costretti dalla pubblicità;

–         laboratorio degli uccelli e degli animali selvatici, a cura dell’Atc Salerno1.

Infine è prevista la premiazione di tutte le scuole coinvolte nel progetto e un breve intervento per spiegare le finalità dell’iniziativa e del progetto “ Con le mani nella  terra”.

Saranno presenti:

–         lo stand del Consorzio prodotti tipici salernitani, promosso dalla Confederazione italiana agricoltori di Salerno e sostenuto dalla Camera di Commercio di Salerno, che consentirà ai partecipanti di conoscere le varie eccellenze enogastronomiche della nostra provincia;

–         lo stand della Centrale del Latte dove saranno distribuiti gadget aziendali e dove sarà possibile conoscere le diverse attività che l’Azienda ha pensato per i suoi consumatori;

–         lo stand del Caf-Cia e del Patronato Inac che offriranno consulenza in materia fiscale e previdenziale. (siamo in periodo di dichiarazioni dei redditi e i dubbi sono sempre tanti)

E’ prevista, infine, anche un area gioco e divertimento per tutti i bambini.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#