Sala Consilina (SA): arrestati un 21enne per ricettazione e un pregiudicato di 36anni.

I militari della locale Stazione Carabinieri, hanno arrestato un un pregiudicato di 36anni, del posto,  il quale deve espiare la pena di 1 anno, 5 mesi e 26 giorni di reclusione, poiché ritenuto colpevole del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, commesso a Pietrapaola in provincia di Cosenza nel luglio del 2011.  Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato condotto presso la casa circondariale di Sala Consilina, come disposto dall’Autorità Giudiziaria. Inoltre, i militari del dipendente Nor, hanno dato esecuzione ad ordinanza di aggravamento della custodia cautelare degli arresti domiciliari emessa nei confronti di un 21enne rumeno, che abita a Sala Consilina e da poco estradato in Italia dalla nazione di origine  perché ritenuto responsabile, in concorso, del reato di ricettazione, proprio a Sala Consilina nel luglio del 2012.  Il giovane già era sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, dopo le formalità di rito, è stato condotto presso la casa circondariale di Sala Consilina a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *