San Rufo (SA): medico di base aggredito mentre stava ritornando a casa.

Un gravissimo episodio di violenza ha avuto come vittima ieri sera un medico di base residente nel piccolo centro del Vallo di Diano. L’uomo è stato aggredito per futili motivi da un 30enne del posto che lo ha colpito più volte al volto. L’aggressione si  è consumata intorno alle ore 20 nei pressi dello studio medico del professionista. Stando alla prima ricostruzione dei fatti, il medico aveva da poco terminato di svolgere la sua attività e mentre stava per recarsi in auto per tornare a casa ha visto venirgli incontro il suo aggressore che dopo aver inveito contro di lui gli si è scagliato addosso colpendolo più volte con pugni e schiaffi. Dopo aver aggredito il professionista  il ragazzo si è allontanato a piedi. Nel frattempo il medico ha chiesto aiuto e le persone che si trovavano nelle vicinanze lo hanno subito soccorso e trasportato al pronto soccorso dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla dove i sanitari lo hanno medicato ed hanno giudicato le ferite riportate guaribili in trenta giorni. Nel pomeriggio il medico è stato ascoltato dai Carabinieri della stazione di Polla ed il 30enne  è stato denunciato a piede libero per il reato di lesioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#