Salerno: Pietro Antonacchio (CISL FP) da la colpa del degrado del Ruggi a Caldoro.

«L’Ospedale San Leonardo di Salerno, in uno a tutte le strutture in esso transitate, vive la confusione generata dall’insipienza di Caldoro e della sua Giunta – afferma Pietro Antonacchio Segretario Generale della CISL FP nell’intervenire sulla vicenda – che preferisce assistere al degrado di un importante pezzo del comparto sanitario del nostro territorio pur di non applicare quanto sancito dai dettami regolamentanti la nomina del Direttore Generale di un’azienda universitaria, che si rappresenta essere necessariamente e obbligatoriamente fatta in accordo con il Rettore dell’Università di Salerno. Si assiste invece a produzione di atti di dubbia legittimità, invece di attivare un serio quanto necessario progetto di riordino e di razionalizzazione del settore, anche alla luce di uno scenario tutt’altro che rassicurante che invece sembra assumere tutto il comparto sanitario di Salerno e provincia»

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#