Governo: il Senatore Eva Longo (PDL) eletto segretario della VI Commissione Finanza e tesoro del Senato della Repubblica.

Il senatore Eva Longo, parlamentare salernitano  del PDL, è il nuovo segretario della Commissione Finanze e tesoro del Senato della Repubblica. Longo è da questo momento entrata ufficialmente a far parte della VI Commissione. La presidenza della commissione finanze è stata affidata al PD, mentre la vice presidenza è stata affidata al senatore Franco Carraro del PDL.  La 6a Commissione permanente “Finanze e tesoro”, ha competenza nell’esame di disegni di legge, atti e documenti afferenti al settore tributario e finanziario. Questa la prima dichiarazione di Eva Longo dopo l’elezione  “”Sono soddisfatta di questo ruolo che mi è stato conferito. La VI commissione del senato affronta questioni di particolare attualità come le imposte o tasse comunque denominate,  la finanza degli enti locali, il federalismo fiscale, i giochi pubblici, le disposizioni concernenti l’organizzazione delle strutture amministrative centrali e periferiche afferenti all’ex Ministero delle Finanze, oggi Agenzie fiscali , nonché della Guardia di Finanza, ed altri enti. E si occupa anche delle  disposizioni relative ai prodotti finanziari, mercati mobiliari, governance delle società quotate, banche e settore creditizio, alla gestione del patrimonio immobiliare statale e non ultimo dei documenti di bilancio dello Stato. Alcuni sono temi che – se pur con un diverso ruolo – ho affrontato e approfondito negli anni da amministratore comunale, a me affini anche per l’esperienza di consigliere regionale e presidente del consiglio della provincia di Salerno. Un tema strettamente collegato al nostro territorio è ad esempio il demanio, dal momento che rappresenta gran parte del paesaggio e della rete infrastrutturale del Paese, ma non dimentichiamo il nodo delle tasse che in questo momento preoccupa notevolmente il governo”. Il senatore Longo aggiunge: “Auguro buon lavoro a tutti i membri della commissione, auspicando un proficuo dialogo su questioni così rilevanti e così sentite, finalizzando l’azione politica al bene dei cittadini e ad una corretta gestione delle finanze dello Stato. Anche in questo caso – conclude il senatore salernitano – cercherò di portare all’attenzione nazionale i problemi e le istanze del Mezzogiorno, in particolare quelli della Campania  e della provincia di Salerno”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#