Padula (SA): consigliere comunale fa troppe assenze, il consiglio lo dichiara decaduto.

Padula – Domenico Bianco non è più consigliere comunale del comune della Certosa. La decisione è stata adottata dal consiglio comunale alla fine del mese di aprile. Al suo posto è entrato in consiglio il primo dei nuovi eletti Franco Addesso. Domenico Bianco, 40 anni,  era risultato l’ultimo degli eletti nella lista “Imparato per azioni concrete” che ha vinto le elezioni amministrative del 2011 consentendo così a Paolo Imparato di diventare primo cittadino. La surroga di Bianco, che tra l’altro aveva anche le deleghe ai settori della viabilità, trasporto scolastico e servizio idrico, stando a quanto riportato nella delibera del consiglio comunale è arrivata in seguito ad un esposto presentato da una elettrice di Padula che denunciava le ripetute assenze nei consigli comunali da parte di Domenico Bianco. Lo statuto del consiglio comunale prevede che non si possano fare più di tre assenze consecutive senza giustificato motivo ed essendo stato violato quanto previsto dallo statuto è stata attivata la procedura che si è poi conclusa con la surroga. La decisione, si legge inoltre nella delibera, votata dalla sola maggioranza con l’astensione dell’unico consigliere di opposizione presente nell’aula consiliare, è stata sollecitata dal Prefetto di Salerno in seguito all’esposto pervenuto presso gli uffici della Prefettura. Il sindaco Imparato ha spiegato nel corso del suo intervento in consiglio che la decisione è un atto dovuto perchè previsto dalla legge e non vi è nulla di personale nei confronti del consigliere Bianco. Stando a quanto riportato nel documento del consiglio comunale il procedimento per la dichiarazione di decadenza è stato avviato il 17 dicembre del 2012 con una comunicazione al consigliere comunale dell’avvio del procedimento e con l’assegnazione del termine di dieci giorni per presentare eventuali documenti in grado di giustificare le assenze ai consigli comunali. Nel termine assegnato però non è stata prodotta alcuna documentazione e ciò ha portato alla dichiarazione di decadenza ed all’ingresso in consiglio di Franco Addesso, primo dei non eletti nella lista civica del sindaco Imparato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *