Provincia di Salerno: approvato il consuntivo di bilancio del 2012.

Il Consiglio provinciale ha approvato,ieri,il consuntivo di bilancio per l’esercizio relativo all’anno 2012. “La gestione 2012 si è caratterizzata per un avanzo di competenza per oltre 1 milione di euro – ha dichiarato l’assessore al Bilancio, Amilcare Mancusi – che gli stessi revisori hanno definito indice di buona amministrazione, e per un avanzo di amministrazione di oltre 23 milioni di euro, di cui 9 milioni non vincolati, con i quali far fronte al pagamento dei debiti fuori bilancio o all’eventuale riequilibrio di gestione”. “Nonostante i tagli dal Governo Monti – ha aggiunto Mancusi– intervenuti anche in corso di esercizio, e l’avvenuto sforamento del patto di stabilità, il risultato del 2012 testimonia una gestione positiva e oculata della cosa pubblica e le poche raccomandazioni fatte dall’organo di revisione sono state già prese nella debita considerazione dalla giunta con atti formali”. Il Consiglio ha, inoltre, approvato il riconoscimento di debiti fuori bilancio per un totale di 68369.07 euro. L’Assise consiliare ha approvato, infine, su proposta del consigliere Giovanni Fortunato, la determinazione del compenso del Collegio dei revisori dei conti per il triennio 2012-2015, indicando una riduzione del 20% rispetto a quanto stabilito dalla norma.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#