Ricigliano (SA): sequestrato impianto fotovoltaico senza autorizzazioni.

Gli uomini del Comando Stazione di Buccino, dipendente dal Comando Provinciale di Salerno, in località “Pantano”, in un terreno del Comune di Ricigliano, hanno sottoposto a sequestro un impianto fotovoltaico in corso di ultimazione. L’impianto fotovoltaico realizzato in zona, facente parte di una particella di proprietà comunale, sottoposta a vincolo paesaggistico è composto da sei serre con struttura portante in tubolari metallici di consistenti dimensioni, la più grande ha una lunghezza di oltre centoventi metri, mentre l’intero parco occupa una superficie di circa trentamila metri quadri. I baschi verdi del Corpo Forestale visionando la documentazione, sia presso il cantiere durante il controllo sia presso l’ufficio tecnico del Comune di Ricigliano, hanno rilevato una serie di irregolarità ed incongruenze con l’opera posta in essere, tra cui l’assenza dell’autorizzazione paesaggistico ambientale e l’autorizzazione unica regionale. I lavori per un valore di oltre due milioni di euro sono stati commissionati dal Comune di Ricigliano ed appaltati da una ditta marchigiana facente capo ad un noto imprenditore della regione adriatica. Gli agenti hanno sottoposto a sequestro l’intera particella di circa cinque ettari ed il parco fotovoltaico di trentamila mq., denunciando alla Procura della Repubblica di Salerno un Funzionario del Comune, il titolare dell’impresa appaltatrice ed il Direttore dei lavori.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. eugenio ha detto:

    Il sequestro dell’impianto fotovoltaico è stato eseguito dagli Agenti del Corpo forestale dello Stato di Buccino, e viene messa in evidenza una macchina della Guardia di finanza che non c’entra per niente in questa operazione!!!!!!!!!! Mi sembra giusto complimenti!!!!!!!

    • Federica Pistone Federica Pistone ha detto:

      ci scusi, è stato un errore assolutamente non voluto. Provvederemo subito a cambiare la foto.
      grazie per la segnalazione.
      Cordiali saluti
      Italia2Tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#