Auletta (SA): ex SS 19 ter, il Comitato “Mattina-Tufariello” e il Comune chiedono interventi urgenti ma…..

Si è svolto ieri presso l’aula consiliare del comune di Auletta, l’ incontro organizzato dal Comune di Auletta e dal comitato di quartiere “Mattina – Tufariello”, per discutere delle eventuali azioni da intraprendere in merito alle attuali condizioni della strada ex SS 19 ter (di competenza provinciale) e sui motivi del ritardo dei lavori di messa in sicurezza dell’arteria stradale con fondi ANAS-PROVINCIA. Erano presenti all’incontro di ieri sera: i sindaci dei comuni di Auletta, Buccino, Caggiano Pertosa e Salvitelle, oltre ai rappresentanti del Comitato di Quartiere “Mattina- Tufariello di Auletta” e il Presidente dell’associazione Life Onlus Daniele Campanelli. Una riunione che si somma a tante altre che si sono svolte nel passato, al fine di richiedere una maggiore salvaguardia e interessamento da parte delle istituzioni di una strada di fondamentale importanza e percorso alternativo sia dell’ A/3 SA-RC che del raccordo Sicignano-Potenza. Le ormai risapute condizioni di sicurezza della ex ss 19 ter: manto stradale sconnesso, barriere di protezione assenti o insufficienti, segnaletica verticale ed orizzontale spesso carente, hanno spinto i sindaci dei comuni interessati e il Comitato di intraprendere subito azioni concrete. Intanto, l’Anas ha sottoscritto la convenzione con la Provincia di Salerno per dar corso alle attività di progettazione e procedure di gara dell’intervento di messa in sicurezza della ex ss 19 ter. I primi cittadini dei comuni attraversati dall’arteria, hanno richiesto un incontro urgente con il presidente dell’Anas Pietro Ciucci, per proporre una riclassificazione della strada e alla richiesta di ulteriore finanziamento per la messa in sicurezza dell’intero tratto della ex ss 19 ter (dorsale aulettese), che va da Buccino a Polla. “L’intervento previsto – fanno sapere dal direttivo del comitato-  trova copertura solamente dalla somma stanziata dall’Anas pari 1.500.000,00 euro. La provincia attualmente non contribuirà a coprire la propria quota (pari ad almeno alla somma finanziata dall’ANAS), in quanto nella delibera di giunta del marzo scorso nell’approvazione dello schema di convenzione da sottoscrivere con l’ANAS, la Provincia si è impegnata a richiedere successivamente alla Regione Campania fondi da destinare ad un 2° stralcio”. Della questione sarà informato anche il Ministero Delle Infrastrutture.  “E’ stato superato ogni limite- affermano i componenti del comitato “Mattina-Tufariello”-  la ex SS 19 ter attualmente versa in condizioni pietose, chiediamo interventi immediati per la sicurezza degli automobilisti che la percorrono e residenti. A distanza di più di due mesi dalla convenzione tra ANAS e provincia di Salerno, ancora nessun intervento è stato effettuato tra Buccino – Polla, mentre lo stato dell’arteria peggiora di giorno in giorno. Le immagini girate anche dalle nostre telecamere non poco tempo fa sul tratto interessato mettono in risalto il problema.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#