Campagna (Sa): la Guardia di Finanza sequestra 10 postazioni adibite alla raccolta di scommesse illegali, denunciati il gestore ed un giocatore.

I “baschi verdi” del Gruppo di Salerno hanno sequestrato delle aree commerciali e delle strumentazioni presenti in un centro scommesse illegale, denunciando il responsabile dell’agenzia e un cliente.  L’attività di accettazione, raccolta e gestione delle scommesse veniva attuata dal personale dell’agenzia in assenza di alcuna autorizzazione. Tali scommesse venivano poi convogliate a favore dell’ allibratore estero “PLANETWIN365” che le gestiva dalla propria sede in Austria.  Durante il controllo sono state sequestrate le aree commerciali e le strumentazioni necessarie al compimento dell’attività illecita. Oltre ai locali, i sigilli sono stati apposti sia alla postazione telematica sia ai 10 personal computer che erano messi a disposizione dell’utenza per le scommesse ed il gioco illecito, sia alla somma di 130  euro  frutto delle giocate illecite.  Nella circostanza, è stato denunciato anche un giocatore sorpreso dai finanzieri mentre corrispondeva il prezzo di una giocata illecita. Durante l’ispezione è stato accertato che dall’inizio dell’anno l’agenzia illegale aveva raccolto un volume di scommesse di oltre 700 mila euro, pertanto seguiranno idonei accertamenti per la determinazione ed il recupero degli imponibili sottratti a tassazione, dato che l’imposta è comunque dovuta, ancorchè la raccolta delle scommesse venga perpetrata in assenza di concessione AAMS.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *