Padula (SA): ordigno bellico in letargo da settant’anni riaffiora in bella vista: le immagini.

Un uomo di Padula ha rinvenuto in un terreno di sua proprietà, a suo tempo una delle basi di cannoni antiaerei nel nostro Vallo di Diano,  un ordigno bellico inesploso risalente alla seconda guerra mondiale. Subito allertati i militari della stazione Carabinieri di Padula, che hanno provveduto a transennare l’area interessata adiacente ad una fabbrica di avvolgibili in contrada Fontanelle alla traversa Ferrero. I carabinieri della stazione di Padula, guidati dal brigadiere Cioccolino, hanno allertato  gli artificieri per le operazioni di disinnesco dell’ordigno.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#