Sala Consilina (SA): ragazzina di 16 anni in coma etilico dopo il pranzo di fine anno scolastico. E’ ricoverata in prognosi riservata.

Sala Consilina – Una giovane studentessa di 16 anni è ricoverata dal pomeriggio di ieri in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla dove è arrivata dopo essere finita in coma etilico. La studentessa, che frequenta il liceo scientifico di Padula, aveva deciso di festeggiare la fine dell’anno scolastico insieme ai propri compagni di classe in un locale di Sala Consilina. Quindi subito dopo il suono della campanella dell’ultima ora di lezione la scolaresca da Padula si è recata a Sala. Nessuno mai avrebbe immaginato cosa sarebbe potuto succedere di li a qualche ora. Gli studenti infatti hanno pranzato tranquillamente e subito sono usciti dal locale. Ma il “bello” doveva ancora venire perché al “pranzo istituzionale” è seguito poi il momento goliardico della giornata che poteva trasformarsi in tragedia. Non è ancora chiaro cosa sia realmente accaduto fatto sta che fuori dal locale sono spuntate delle bottiglie di alcolici che qualcuno aveva comprato o portato da casa e  la ragazzina di 16 anni ha ingerito una quantità tale di alcool che dopo circa un’ora ha iniziato ad accusare i primi disturbi fino a quando non ha perso completamente conoscenza ed è finita in coma etilico. I suoi compagni si sono subito resi conto che non si trattava di uno scherzo, anzi hanno immediatamente capito cosa stava accadendo alla loro amica. Qualcuno, forse con qualche infarinatura di nozioni di primo soccorso, ha anche tentato di rianimare la studentessa ma senza riuscirci. Nel frattempo è stata allertata la centrale operativa del 118 che ha immediatamente inviato un’ambulanza. Sul posto dopo pochi minuti sono arrivati i medici e dopo aver stabilizzato i parametri vitali della sedicenne l’hanno caricata in ambulanza ed in una disperata corsa contro il tempo è stata portata al pronto soccorso del nosocomio pollese. I sanitari hanno riscontrato una notevole presenza di alcool nel sangue che ha causato il coma della ragazzina che è stata subito portata nel reparto di rianimazione dove tutt’ora si trova ricoverata in gravi condizioni in prognosi riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *