San Pietro al Tanagro (SA): Pagliarulo interviene in merito alle sue dimissioni.

Con riferimento alla vicenda delle mie dimissioni, dall’esecutivo del Comune di San Pietro al Tanagro, comunico agli organi di informazione locale, che entro questa settimana rappresenterò al Sindaco la mia decisione di affiancarlo nuovamente o meno nella gestione amministrativa del Comune. Una pausa di riflessione che si sta rivelando proficua per dipanare incomprensioni (talvolta sovrastimate e liberamente interpretate da altri) sorte per finalità convergenti ad ottenere il massimo per il bene pubblico, unitamente al ritrovamento di nuove energie eventualmente necessarie per affrontare sinergicamente il duro compito di amministrare il nostro paese nell’interesse comune. Queste motivazioni insieme ad un “mea culpa” e ad un’analisi critica di quanto fatto, sono la base delle riflessioni che in questi giorni mi condurranno a decidere se proseguire il cammino e quindi superare momenti di scoraggiamento dovuti al non sempre facile bilancio fra quanto si vuole e quanto si riesce ad ottenere per i cittadini. Mi corre l’obbligo, altresì, di ringraziare il Sindaco per le espressioni di affetto e stima privatamente e pubblicamente manifestatemi che rinnovano in me – sicuramente – la volontà di  profondere ancora maggiori energie a favore del bene comune. Tengo a precisare, infine, che attualmente non esiste alcuna rottura personale nell’ambito del Gruppo di Maggioranza e che, anche da Consigliere Comunale, continuerà il mio impegno con lo stesso entusiasmo che mi portò ad accettare le deleghe conferitemi dal Sindaco il 22 ottobre 2009,  seguitando a sostenere al massimo l’attuale vicenda amministrativa e mettendomi a disposizione dell’intera comunità. E’ inevitabile che l’ esasperata ricerca di ottenere il massimo da noi stessi per il bene altrui a volte genera superabili incomprensioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *