Agropoli (SA): arrestati dai Carabinieri tre rumeni per furto di cavi di rame.

La scorsa notte,  i Carabinieri del reparto operativo di Salerno, a seguito di indagini coordinate dalla procura di Vallo della Lucania, diretta dal Procuratore Giancarlo Grippo, hanno arrestato in flagranza di reato tre rumeni tutti pregiudicati responsabili di furto di cavi elettrici. I tre soggetti già da tempo segnalati  ai carabinieri sono stati fermati ad Agropoli a bordo di un’autovettura, all’interno della quale vi erano 350 kg di fili di cavi di rame poco prima asportati presso un’azienda del posto. Con l’arresto dei tre si è posto un forte freno al fenomeno dei furti di rame a ridosso dei comuni di Agropoli e Capaccio Scalo. Le indagini coordinate dalla dottoressa Valeria Palmieri della Procura di Vallo proseguono per accertare eventuali responsabilità degli arrestati in merito ad altri furti similari avvenuti nei citati comuni. La refurtiva che, posta sul  mercato avrebbe fruttato circa 1500 euro , è stata restituita al legittimo proprietario. I tre dopo le formalità di rito sono stati rinchiusi presso il carcere di Vallo della Lucania.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#