Salerno: PD “gli strumenti della programmazione negoziata sempre più terreno di scontro”.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Negli ultimi mesi esaurite in parte o del tutto le loro funzioni, gli strumenti della cosiddetta “programmazione negoziata” in provincia di Salerno stanno diventando sempre più frequentemente terreno di scontro e di compensazione politica. Assistiamo, soprattutto nell’Agro, ad un susseguirsi di strategie volte esclusivamente al controllo di questo o di quell’altro strumento, tralasciando e rifuggendo qualsiasi analisi e qualsiasi discussione sulle funzioni, sulle prospettive e sull’utilità degli stessi; sorvolando, tra l’altro, sui lavoratori attualmente in cassa integrazione. La Segreteria del PD della provincia di Salerno, comincerà fin da subito, ad occuparsi in maniera più incisiva e più concreta, dei Patti Territoriali, dei Piani di Zona, etc. sollecitando e coinvolgendo gli amministratori locali e quanti intendono collaborare alla definizione di una proposta del partito che sia matura ma, soprattutto, consona alla crisi finanziaria dell’Italia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#