Montecorice (SA): la soddisfazione di Buonomo, Legambiente per inizio abbattimento ecomostri delle Ripe Rosse

“La notizia che arriva dal Cilento dell’inizio degli abbattimenti degli ecomostri sulla collina delle Ripe Rossa ci dà enorme allegria e ci infonde nuova forza per continuare la nostra battaglia per la bellezza, che è la più grande risorsa del nostro Paese, e per il rispetto della legalità – e soprattutto lancia un monito ai sindaci e alla classe politica su quale sia la strada giusta da perseguire perché ci dice che solo abbattendo gli abusi questo paese può tornare a far sorridere i suoi territori”. In una nota Michele Buonomo, presidente di Legambiente Campania, commenta con soddisfazione l’avvio degli abbattimenti previsti per oggi delle villette plurifamiliari, gli ecomostri che dominano da 32 anni sulla collina delle Ripe Rosse nella frazione Casa del Conte nel Comune di Montecorice, che dominano una delle aree più belle del Cilento. “Questi segnali – prosegue – dimostrano come, probabilmente, sul piano culturale la battaglia contro l’abusivismo edilizio si sta vincendo ma non si riuscirà a fermare il fenomeno finché non la si vincerà anche sul piano politico. Non solo abbiamo assistito nell’arco delle ultime due legislature a 18 tentativi di riaprire il condono, ma anche ultime proposte di impedire alle procure di eseguire gli abbattimenti dimostra al contrario quanto sia urgente un intervento legislativo che renda rapidi ed efficaci gli abbattimenti, unico modo per riportare il paese alla bellezza che gli è riconosciuta dal mondo”, conclude Buonomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#