Sanza (SA): arrestato allevatore per aver violato l’obbligo di dimora ed essersi recato ad un matrimonio.

Non poteva mancare alle nozze del suo amico e così ha deciso di rischiare. Ma quella cerimonia nuziale gli è stata fatale. È quindi finito agli arresti domiciliari un allevatore di 52 anni di Sanza, proprio per aver violato l’obbligo di dimora. L’uomo, residente a Sanza, era stato arrestato circa un mese fa per ricettazione. Al momento era libero ma il Giudice gli aveva negato la possibilità di uscire dai confini del comune di Sanza. Invece il 52enne, l’1 agosto scorso, ha deciso di non mancare al matrimonio del suo amico a Montesano sulla Marcellana. I carabinieri della Stazione di Sanza, coordinati dal Maresciallo Antonio Russo, hanno seguito le sue tracce, e l’hanno trovato, assieme agli altri ospiti, a banchettare in un ristorante del posto.  E così il GIP del Tribunale di Sala Consilina, su richiesta della locale Procura, ha aggravato il provvedimento e nella giornata di ieri il 52enne è finito nuovamente ai domiciliari.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *