Salernitana: presentati ,questa mattina, i nuovi acquisti granata Foggia, Volpe ed Esposito.

Presso la Sala Pier Luigi Nervi del Seci Center a Salerno, sono stati presentati questa mattina , alla stampa,  alla presenza della Proprietà dell’U.S. Salernitana 1919  i neo acquisti granata Pasquale Foggia e Alessandro Volpe.  L’ex laziale e il centrocampista prelevato dal Lanciano sono stati i primi calciatori – dopo due anni di gestione Lotito/Mezzaroma – ad essere presentati in pompa magna con al fianco i due presidenti. Nella brevissima storia della gestione dei due imprenditori romani, infatti, ogni nuovo arrivato (fatta eccezione per gli allenatori) aveva precedentemente affrontato le classiche conferenze stampa di battesimo da solo o, al più, accompagnato da un dirigente (Massimo Mariotto, ad esempio, presentò Guazzo).Una gradita e bella responsabilità per Foggia e Volpe, con la presenza di Lotito e Mezzaroma che porterà certamente all’approfondimento di numerose altre tematiche. Ufficializzato anche l’acquisto di Gennaro Esposito, presentato stamane insieme a Foggia e Volpe, che ieri ha recuperato gli effetti personali a Verona e si è rimesso in viaggio per la Campania. Intanto, i granata, dopo quasi due mesi, tornano a casa. Domani, infatti, la Salernitana, si allenerà a porte aperte  al “Terzo Tempo” di San Mango Piemonte. Il rientro alla base sarà, però, definitivo solo quando i granata avranno un quartier generale che funga da fissa dimora. Fino a quel momento, la parola d’ordine sarà precarietà. Risuona ,così, d’attualità la frase cult di Lotito, data in pasto ai tifosi il primo giorno di Salernitana, al primo invito a recuperare i segni distintivi: «Voi volete il cavalluccio e noi non abbiamo neppure la stalla». In attesa che la ditta incaricata subentri al campo Volpe, stenda i rotoli di erba sintetica e costruisca la tribunetta, la Salernitana sarà girovaga ancora per un po’. Sanderra voleva un solo campo, possibilmente in erba naturale. Non ha più preconcetti, però, da quando ha fatto visita al centro sportivo Terzo Tempo, alla vigilia della sfida di Coppa Italia al Teramo, al punto da chiedere ai gestori disponibilità a metter sempre a disposizione la struttura. In questi primi giorni di “ambientamento” a Salerno, invece, i granata si alleneranno un po’ a San Mango e un po’ all’Arechi, utilizzando il terreno di gioco dello stadio sia mercoledì che venerdì. Giovedì pomeriggio, la squadra sarà di scena a San Gregorio Magno, per sfidare in amichevole il Valdiano allenato da Tudisco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#