Sala Consilina (SA): esposto di Angelo Paladino sulla verifica dei lavori di ristrutturazione del tribunale di Lagonegro.

Riceviamo e pubblichiamo:

Come preannunciato nei giorni scorsi il Presidente dell’Unione Giuristi Cattolici di Sala Consilina, Avv. Angelo Paladino ha presentato a diverse Autorità Giudiziarie, al Consiglio Superiore della Magistratura e all’Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici, l’esposto denuncia per verificare la regolarità e la liceità dei comportamenti tenuti dal Sindaco di Lagonegro, dalla Giunta e dal responsabile dell’ufficio tecnico comunale, in ordine alla progettazione, all’appalto e alla realizzazione delle opere relative alla ristrutturazione dell’edificio da destinare a sede di alcuni uffici giudiziari dei Tribunali accorpati di Sala Consilina e Lagonegro. L’ edificio in questione, realizzato prima del terremoto del 1980, per poter essere utilizzato dovrà rispondere all’esigenza di sicurezza antisismica, con tutte le autorizzazioni richieste dalla legge. Così come dovrà essere verificata la legittimità della procedura di affidamento dell’appalto concesso in gran fretta ad un’impresa di Lagonegro, per accelerare, contro ogni logica ed aspettativa, la chiusura del Tribunale di Sala Consilina entro il 13 settembre prossimo mentre quasi tutti i trenta Tribunali da chiudere hanno goduto proroga prevista dall’art.8 del D.L. 155/2012. Nel medesimo esposto viene richiesto di valutare la necessità di procedere, in via cautelare, alla sospensione del trasferimento degli uffici presso il fabbricato ristrutturato, se non al sequestro del medesimo. All’esposto potranno associarsi tutte le Associazioni e i cittadini che lo riterranno utile per la causa comune.

Il Presidente

Avv. Angelo Paladino

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#