Salerno: Niky Frascisco, il ragazzo che vive sulla barca, torna a Salerno.

La goletta sulla quale vive Niky Frascisco da oltre 10 anni con la sua famiglia è rientrata nel porto di Salerno a conclusione di questa nuova e singolare avventura iniziata il 22 giugno scorso : “IL PROGETTO EOLIE” , vacanza – studio autorizzata dal M.I.U,.R. (prot.n. 0003555 del 29/05/2013) e organizzata esclusivamente dalla Niky Project , che ha coinvolto studenti provenienti da varie scuole superiori ( Licei “F. Severi” “Alfano I”, “De Sanctis” Ist. Nautico “Giovanni XIII”, Ist. Tecnico “ Focaccia”di Salerno ), e di altre regioni italiane , distribuiti in 5 turni a bordo, alle Eolie e nel Cilento, con escursioni tra mare e terra. La conferenza-stampa organizzata dall’Associazione Niky Project Onlus è stata l’occasione per raccontare questa prima esperienza collettiva davvero speciale, che ha rappresentato un’opportunità per i ragazzi ma soprattutto un’occasione di condivisione , di riscoperta della risorsa “mare”, del valore dell’amicizia e dell’impegno. Nei turni di attività svolta sia a bordo del Walkirye che nei luoghi costieri visitati (Eolie, Sapri e Cilento), i ragazzi hanno vissuto con Niky intensamente lo spirito di gruppo, come in una grande famiglia, confrontandosi sulle diverse tipologie ambientali (spazi ristretti in barca e spazi immensi del mare) e personali. Fuori scuola, in 26 metri di casa sull’acqua hanno tutti imparato di più nella pratica quotidiana in questa full immersion che non dimenticheranno mai. Guarda le interviste realizzate ai nostri microfoni a Rita Mastrogiacomo, stagista del progetto Niky ed a Niky Frascisco, il ragazzo che, a causa di una rara forma di asma,  non può vivere nelle città, ma soltanto in mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#