Sala Consilina (SA): domenica 8 settembre il tradizionale rito dello “Sparo del Gallo”.

Si svolgerà domenica prossima a Sala Consilina il rito pagano e propiziatorio dello “Sparo del Gallo”, nei pressi dell’antica chiesa di San Leo, evento che coinciderà con il trasporto della statua della Madonna della Consolazione, che sarà portata a spalla dai fedeli della congregazione dal monte Balzata, dove risiede in estate,  fino alla chiesa dell’Annunziata, in piazza Umberto I, dove risiede invece in inverno. Secondo gli organizzatori di questo rito, se il gallo vivo sparato con mortaretti e lanciato lungo una carrucola per un pendio per farlo andare a sbattere contro un palo, finirà la sua corsa ancora vivo, sarà un anno propizio. Se, invece, dovesse morire, allora, sarà un anno non felice. Contro il tradizionale rito dello “Sparo del Gallo” insorgono le associazioni animaliste del Vallo di Diano, che ritengono quanto accade un rito barbaro, chiedendo la sostituzione del gallo vero con un fantoccio. Questa usanza si svolge a Sala Consilina due volte l’anno.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#