Prefettura di Salerno: attiva da ieri la White List, prevista dalla legge anticorruzione.

È operativa da ieri presso la Prefettura di Salerno la White List, prevista dalla legge anticorruzione n. 190/2012 – già sperimentata in altri contesti connotati da forti concentrazioni di investimenti pubblici, quali l’Abruzzo per la ricostruzione post sisma, l’EXPO 2015 di Milano e le aree dell’Emilia – Romagna interessate dal terremoto del 2012, degli operatori economici non soggetti a rischio di infiltrazione mafiosa. All’elenco possono iscriversi su base volontaria le imprese, siano esse individuali o societarie, aventi sede in provincia, operanti in uno o più dei seguenti settori, ritenuti dal legislatore tra i più sensibili e maggiormente esposti a rischio di infiltrazione mafiosa. L’iscrizione nella White List, che ha durata annuale, conferisce alle imprese una qualificazione “etica” ed è equipollente al rilascio dell’informazione antimafia liberatoria. Sul sito della Prefettura www.prefettura.it/salerno , nella sezione “Amministrazione Trasparente” e nelle sottosezioni “Provvedimenti” e “Attività e procedimenti” sono pubblicate le istruzioni, modalità di dettaglio nonché la modulistica da utilizzare ai fini dell’iscrizione nella White List.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *