Tribunale di Sala.Cna: botta e risposta tra Ferrari e Birritteri. Int. al primo cittadino, Gaetano Ferrari.

Continua il dibattito in merito al Tribunale di Sala Consilina e alla struttura che fino a pochi giorni fa lo ospitava. Al centro della discussione questa volta il Sindaco di Sala Consilina, Gaetano Ferrari ed il capo dipartimento organizzazione giudiziaria personale e servizi del Ministero della Giustizia, Luigi Biritteri. In una nota del 19 settembre 2013, Ferrari chiedeva formalmente, al Sindaco di Lagonegro,  la stipula di un contratto di locazione per un totale di 57.598 euro mensili per l’occupazione della struttura che ospitava prima il Tribunale. Ma la risposta al Sindaco è arrivata dal Dott. Biritteri, il quale  ha negato la stipula del contratto in virtù del fatto che la struttura di Via De Marsico, è stata realizzata mediante mutuo erogato ai sensi dell’art.19 della legge del 30 marzo 1981, n.119, con oneri a carico dello Stato. In merito abbiamo ascoltato l’opinione del primo cittadino di Sala Consilina Gaetano Ferrari.

Inoltre il Dott. Birritteri, nella sua nota aveva bacchettato il primo cittadino, di non aver trasferito subito dopo la soppressione del Tribunale di Sala Consilina (termine più volte ripetuto nel documento del Capo Dipartimento) , presso la struttura che ospitava il presidio di giustizia, l’Ufficio del Giudice di Pace, allocato in un edificio privato e per il quale si pagano 15.760 euro annui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#