Ascea Marina (SA): Congresso nazionale della stampa turistica.

Sabato, 12 ottobre, organizzato dalla Fondazione Alario per Elea-Velia onlus e dall’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, si svolgerà – presso l’Auditorium Parmenide del complesso Alario di Ascea Marina – il Congresso nazionale della stampa turistica, con il patrocinio dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, della Federazione Nazionale della stampa e dell’Enit. L’iniziativa – presentata ieri mattina a Napoli presso il “Suor Orsola Benincasa” dal presidente della Fondazione Alario, on. avv. Carmelo Conte, dal Rettore, prof. Lucio D’Alessandro, e dall’assessore regionale al Turismo e ai Beni Culturali Pasquale Sommese – rilancia dopo decenni, in un territorio complesso come quello degli Alburni, del Cilento e del Diano, l’esigenza “di un progetto di comunicazione per coinvolgere, promuovere ricerche ed elaborazioni, confronti e informazioni che accompagnino tutte le fasi ideative, attuative e di mercato” – come ha ricordato l’onorevole Conte nel corso del colloquio con la stampa. Per queste finalità, la Fondazione Alario sabato presenterà, con la consulenza scientifica e ideativa dell’Università Suor Orsola Benincasa, un’ipotesi progettuale di Agenzia multimodale/multimediale di comunicazione/informazione/marketing al servizio delle istituzioni e dell’economia locale; un progetto che ha l’ambizione  – ha chiarito il presidente della Fondazione – di svolgere una propria funzione geo-giornalistica per stimolare e operare coinvolgendo il territorio. L’ipotesi progettuale fonda sull’idea di geo-giornalismo che, già da mesi, il laboratorio culturale della Fondazione sta mettendo a punto, anche sul piano teorico, avendo riguardo di privilegiare una forma di racconto che valorizzi l’osservazione del territorio come fonte diretta di narrazione, testimoniando fatti relativi ai fenomeni territoriali da leggere in un contesto storico, politico, sociale. Di questa nuova e pressante esigenza di racconto delle nuove Città, che impone un allargamento della teoria della notiziabilità, si discuterà in un’intensa giornata che vedrà impegnati ad Ascea docenti universitari, geografi e giornalisti, per la prima volta insieme in un serrato confronto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *