Pallavolo: ciak si gira, domani la Puntotel in campo a Schio con Vicenza.

Si parte. Domani la Puntotel Sala Consilina giocherà, in trasferta, la prima giornata del campionato nazionale di volley femminile di serie A2. Le cicognine salesi saranno impegnate, alle ore 18.00, al PalaCampagnola di Schio contro l’Obiettivo Risarcimento Vicenza. Domani pomeriggio la nuova Puntotel targata Guadalupi dovrà, dunque, vedersela con la matricola vicentina Obiettivo Risarcimento guidata in panchina da coach Rossetto. In casa Antares c’è fiducia, come si evince dalle dichiarazioni del capitano Giulia Salvi. “Siamo consapevoli che non sarà semplice contro le vicentine. Sarà una gara particolare in cui influirà, oltre all’aspetto tecnico-tattico, pure quello ambientale. Sappiamo che il PalaCampagnola sarà una bolgia, ma noi siamo pronte. Da capitano dico a tutte le mie compagne vendiamo cara la nostra pelle e torniamo vincitrici”. Capitan Salvi suona la carica per le sue compagne che fisicamente stanno bene e sono tutte a disposizione di coach Guadalupi il quale ancora non svela il sestetto base che scenderà in campo. Ed allora si dovrà attendere il fischio di inizio (ad arbitrare saranno i signori Licchelli e Lollo) per conoscere chi debutterà tra le seguenti cicognine componenti il roster salese: Dekani (schiacciatrice), Lestini (schiacciatrice), Devetag (schiacciatrice), Brignole (schiacciatrice), Salvi (centrale), Martinelli (centrale), Di Iulio (palleggiatrice), Dall’Ara (palleggiatrice) e Minervini (libero). Intanto il neo presidente della Puntotel, Nicola Daralla, non ha voluto lasciare sole le sue cicognine. Daralla siederà in panchina domani insieme alle sue atlete. “Non nascondo di essere emozionato. Iniziamo la nostra terza stagione in A2 con una squadra nuova e giovane, ma sono fiducioso che, anche quest’anno, riusciremo ad ottenere il traguardo del mantenimento della categoria. In bocca al lupo a tutte le altre squadre di A2”, dichiara Daralla.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *