Tribunale Lagonegro (PZ): segnalazione criticità funzionamento del presidio di giustizia da parte dell’avv. Paladino.

Riceviamo e pubblichiamo:

 

A distanza di circa un mese e mezzo dalla soppressione del Tribunale di Sala Consilina con accorpamento a quello di Lagonegro, il funzionamento di quest’ultimo continua ad essere precario ed approssimativo.La giornata del 23 ottobre u.s. ha registrato una serie evidente di gravissime criticità insormontabili anche per il futuro.Ancora una volta il G.O.T. Russillo è stato costretto a tenere sia udienza penale che udienza civile nella stessa mattinata, aprendo quella penale dopo le ore 13 rinviando, ovviamente, tutte le cause. La Dott.ssa Abramo G.O.T. ha tenuto udienza civile in una stanzetta di pochi metri quadrati trattando (si fa per dire) circa 150 processi civili, tutti rinviati, con la presenza di un centinaio fra avvocati testi e parti, accalcati uno sull’altro come sardine. Gli avvocati sono stati costretti a riempire i verbali in piedi utilizzando la balaustra del corridoio, “novelli avvocati da ringhiera”.Il Dott. D’Ambrosio G.O.T. ha rinviato l’udienza penale per mancanza di personale addetto alla registrazione. Infine, ancora, il Giudice togato Dott.ssa Cioffi è stata costretta, per mancanza di aule, a tenere l’udienza penale nella propria angusta stanza, dove, ovviamente, ha potuto accedere solo un numero ristretto di persone, in violazione del principio della pubblicità dell’udienza stessa. Le cause sono state tutte rinviate con ulteriori gravi disagi per i cittadini.Pare che ogni mattina fra i Magistrati si apre la gara a chi arriva prima per accaparrarsi le poche aule a disposizione. Tanto dimostra, ancora una volta, l’incapienza della struttura e l’impossibilità di accogliere dignitosamente quasi il doppio degli avvocati e il triplo dell’utenza. La situazione non vede sbocchi nonostante il tentativo del Presidente del Tribunale di dare assicurazioni, smentite dai fatti, sul normale funzionamento  di un Tribunale che non potrà  mai assicurare l’efficienza anche strutturale che esisteva nella più ampia struttura Giudiziaria di Sala Consilina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#