Sanità: incontro tra rappresentanti sindacali e Governatore Caldoro. Tra 15 giorni incontro sulle problematiche della sanità salernitana.

La mobilitazione sindacali di oggi, sembra abbia fatto raggiungere importanti obbiettivi. In occasione dell’inaugurazione dell’hospice presso l’ospedale Da Procida di Salerno, i rappresentanti sindacali delle segreterie provinciali, le RSU delle Asl e delle aziende universitarie hanno avuto modo di incontrare il Governatore della Regione Campania. Caldoro, nell’occasione si è impegnato a convocare entro 15 giorni un tavolo territoriale sulle problematiche della sanità del territorio dell’Asl Salerno e dell’Azienda Ospedaliera “Ruggi”, a predisporre nell’immediato delle deroghe finalizzate all’assunzione immediata del personale necessario al ripristino di posti letto indispensabili ad evitare esternalizzazioni pericolose per la sanità, per il potenziamento dell’Hospice e dell’unica riabilitazione pubblica.  Allo stesso tempo i rappresentanti sindacali hanno ribadito, la necessità di non esternalizzare servizi pubblici fondamentali, come l’assistenza domiciliare, servizi diagnostici e tecnici, la necessità di superare in tempi brevi il blocco del turnover per garantire i livelli assistenziali e tutelare l’economia del territorio e la necessità di mantenere e potenziare  relazioni sindacali chiare e costruttive, dando precise indicazioni ai direttori generali sul rispetto delle prerogative sindacali.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#