Polla (SA): questa sera torna la U.S. Pollese. Presentazione alla biblioteca.

Dopo circa dieci anni dall’ultima apparizione, torna la storica e gloriosa compagine giallo verde della U.S. Pollese. Non a caso la squadra di calcio di Polla, ha festeggiato nel 2013 i 90 anni dalla sua nascita. La fondazione del primo club calcistico pollese è avvenuta nel lontano 1923, come si evince anche dallo stemma raffigurante il ponte romano, uno scorcio del centro storico della cittadina e il sole di Polla, sul fondo giallo verde. Questa sera alle ore 20, è in programma la presentazione ufficiale della squadra presso la Biblioteca Comunale “Don Lorenzo Milani”. Un incontro per illustrare il progetto calcistico della società, tra presente, passato e futuro. Un’occasione anche per ricordare le tappe più significative di una delle squadre più titolate della zona. Focus anche sui derby del ventunesimo secolo con i cugini della Real Pollese. Il nuovo team, formato da uno staff dirigenziale completamente rinnovato e dai tanti giovani del posto, partecipa quest’anno al campionato regionale di seconda categoria. Agli ordini del Sergente di ferro Mister Francesco Lorusso (simbolo di un passato vincente), la U.S. Pollese questa sera torna nel panorama del calcio locale dopo tanti anni di assenza con tale denominazione sociale. Per la stagione sportiva 2013-2014 infatti, la squadra allenata da Lorusso prenderà parte al girone N di seconda categoria con il nome “Fipe”, ma per pure ragioni di carattere federale. Nonostante il nome sia diverso sulla carta, in tutti i cuori dei tifosi e degli appassionati c’è scritto “U.S. Pollese”. La prima vittoria , coincisa con il debutto stagionale avvenuto due settimane fa in Coppa Campania è di buon auspicio, senza dimenticare il pareggio di domenica scorsa per la prima giornata di campionato in casa con il Villa San Nicola. Domenica prossima, si torna in campo al “Medici”, con la prima partita casalinga di campionato. La Pollese ospiterà il Valsele per la seconda giornata.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#