Salerno: sequestro sulla spiaggia di Santa Teresa.

Il cantiere del Crescent viene sequestrato preventivamente dalla Procura della Repubblica che sta indagando sugli atti amministrativi relativi al Pua, il Piano urbanistico attuativo. In attesa della sentenza definitiva del Consiglio di Stato, il sindaco di Salerno e Vice Ministro alle Infrastrutture Vincenzo De Luca viene iscritto nel registro degli indagati per varianti al Pua adottate il 16 marzo 2009, che consentivano l’acquisizione delle aree demaniali sulle quali è appunto sorto il cantiere “Crescent. Oltre al sindaco, avvisi di garanzia sono stati inviati anche ad assessori. Le accuse vanno dall’abuso di ufficio e falso in atto pubblico, alla violazione delle norme urbanistiche e paesaggistiche e alla lottizzazione abusiva.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#