Lavoro: stanziati 150 milioni di euro per le imprese innovative.

Potranno essere presentate, a partire dal 27 febbraio 2014, le domande per accedere ai 150 milioni di euro stanziati dal Ministero dello Sviluppo economico per investimenti innovativi nelle regioni Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. Gli incentivi, sono destinati a rafforzare la competitività dei sistemi produttivi e lo sviluppo tecnologico nelle aree delle regioni dell’Obiettivo Convergenza. I programmi di investimento devono essere finalizzati allo svolgimento di attività manifatturiere, di produzione e distribuzione di energia elettrica e di calore e di attività di servizi (attività degli studi di architettura, ingegneria – design e styling relativo a tessili, mobili e altri beni per la casa – attività dei disegnatori tecnici e grafici di pagine web – consulenza in materia di sicurezza – produzione di software, consulenza informatica – attività di consulenza gestionale). Inoltre devono prevedere la realizzazione di investimenti innovativi in grado di aumentare il livello di efficienza o di flessibilità nello svolgimento dell’attività economica. Per poter partecipare, le imprese devono: essere costituite da almeno due anni e iscritte nel Registro delle imprese; se si tratta di imprese di servizi, essere costituite sotto forma di società; essere in regola da punto di vista legale, fiscale e della sicurezza sul lavoro. La domanda di agevolazioni e la documentazione indicata, firmate digitalmente, devono essere presentate, pena l’invalidità, a partire dalle ore 10.00 del 27 febbraio 2014, attraverso un’apposita procedura informatica che sarà accessibile dalla sezione “Investimenti innovativi nelle Regioni Convergenza” del sito del Ministero dello sviluppo economico www.mise.gov.it.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#