Capaccio (SA): Furto nella sede della Protezione Civile, rubati generi alimentari e attrezzature

Nel corso della notte i soliti ignoti si sono introdotti nella sede della Protezione civile in località Gromola e hanno rubato i generi alimentari destinati alle famiglie indigenti e numerose attrezzature: sono stati portati via barattoli di pelati e altri prodotti commestibili, poi  un flex, una motosega, maschere antigas, stivali, un trapano e un avvitatore, utilizzati dai volontari della protezione civile per le loro attività. Sul posto, questa mattina, si sono recati il sindaco Italo Voza e i consiglieri Maurizio Paolillo (delegato alla protezione civile), il consigliere Roberto Voza, il responsabile della protezione civile Mario Barlotti, il disaster manager Fiore Gallo, il coordinatore Gaetano Cataneo, il comandante della polizia municipale Natale Carotenuto e i carabinieri di Capaccio Scalo.«E’ un furto che colpisce la povera gente, a cui sono destinati i beni alimentari, e i volontari della protezione civile che mettono a disposizione il loro tempo libero per gli altri» afferma il consigliere Maurizio Paolillo.«E’ un gesto inaccettabile sul quale spero si riesca a fare chiarezza al più presto. – commenta il sindaco Italo Voza – Abbiamo chiesto alla polizia municipale e ai carabinieri di approfondire e aumentare i controlli sul territorio perché i cittadini chiedono ogni giorno maggiore attenzione per la sicurezza delle persone, delle loro case e delle attività economiche».

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *