Ispani (SA): il primo cittadino propone la fusione dei quattro comuni ricadenti sulla fascia costiera.

Non solo i residenti del vallo di diano pensano  ad un’ipotetica fusione dei comuni ricadenti nel territorio ma ,anche il Primo Cittadino del Comune di Ispani propone , con il consenso dei sindaci dei comuni interessati, una  probabile unione dei centri ubicati nella fasica costiera  da Sapri  a San Giovanni a Piro: come è noto, scrive il Sindaco di Ispani Iannicelli, le difficoltà in cui si dibattono i piccoli Comuni, prima fra tutte la contrazione dei servizi all’utenza, dovute ai ripetuti tagli da parte dello Stato centrale, impongono un serio confronto politico,coinvolgendo le rispettive Comunità amministrate, sulla necessità di pervenire ,quanto prima , alla fusionedei nostri Comuni, tutti ricadenti lungo la fascia costiera del Golfo di Policastro, con la creazione di un’unica entità amministrativa avente, approssimativamente, una popolazione di circa 18.000 abitanti. Questa considerevole proposta apporterebbe, come insegnano altre esperienze diffusesi in tutt’Italia, notevoli benefici al territorio, specialmente in termini di maggiori trasferimenti statali, ed il conseguimento di notevoli risparmi gestionali derivanti da economie di scala scaturenti dalla gestione unitaria delle attività tecnico-amministrative di ciascun Ente.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#