Teggiano (SA): Smart City, il futuro del Vallo di Diano

Si è svolta ieri a Teggiano la presentazione del progetto “Smart City” alla presenza del deputato europeo Andrea Cozzolino, del consigliere Pica e degli amministratori del Vallo di Diano. Nell’incontro organizzato dall’ingegnere Salvatore Chirico, il primo a credere nelle potenzialità del progetto, si è parlato molto di Vallo di Diano e del suo futuro, immaginato dai presenti come una grande Smart City, ovvero una Città intelligente. Cos’è la Smart City? E’ una città progettata sistematicamente  con una serie di interventi coerenti tra di loro e ad alto contenuto tecnologico tesi a rendere  i centri urbani sostenibili sia dal punto di vista energetico ed ambientale che dal punto di vista sociale. Il progetto nasce a livello mondiale, con la città di Rio de Janeiro. Qui i primi esempi dell’uso delle tecnologie per migliorare gli stili di vita riducendo gli sprechi nei consumi energetici e migliorando il ciclo di gestione dei rifiuti solidi urbani. Solo di recente il modello Smart City è arrivato in Europa. Il Parlamento Europeo ha messo in conto finanziamenti fino al 2020 per un totale di 12 miliardi di Euro. Gli investimenti finanzieranno i progetti che offriranno al meglio modelli, servizi e strumenti per la comunicazione tra i cittadini, per la loro mobilità, per la tutela dell’ambiente e per l’efficienza energetica. Questa, è l’idea degli organizzatori dell’incontro, potrebbe essere una grande opportunità per il Vallo di Diano.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *