Pallavolo: la Puntotel perde 3 a 1 con Soverato nel match pre-natalizio.

La Puntotel Sala Consilina non riesce ad imporsi su Soverato pur disputando una grande prestazione. Le cicognine salesi perdono per 3- 1  il match valevole per la ottava giornata del girone di andata del campionato di volley femminile di serie A2. Quello giocato al PalaZingaro di Sala Consilina, è stato un match pre-natalizio bellissimo. Le due compagini non si sono risparmiate. Alla fine ha vinto la squadra con maggiore tasso tecnico ed esperienza. Ora le ragazze della Puntotel non hanno il tempo di riposarsi e già da domani si prepareranno per il derby campano contro il Gricignano che si giocherà il prossimo 26 dicembre. Per le cicognine sarà una trasferta difficilissima che gli addetti ai lavori già definiscono come match-spareggio per la permanenza in serie A. La prima frazione di gioco, sin dai primi scambi, si caratterizza per  essere assolutamente in equilibrio. Alla fine, però, la spuntano le cavallucce marine che si aggiudicano la prima frazione per 25-23. Si ritorna in campo con l’assordante tifo delle due tifoserie. Inizia bene la Puntotel. Pian piano Soverato risale la china e biancorosse calabresi recuperano (11-16) e si portano in vantaggio. Nel finale della frazione, le due squadre ritornano a giocare punto a punto (19-22).  La maggiore esperienza di De Lellis e compagne si fa sentire, tant’è che Soverato vince per 21-25 portandosi sul 2-0. Nel set a zero, si inizia nuovamente a giocare ed il risultato è a favore delle cicognine. Sala Consilina, magistralmente condotta dalla regista Di Iulio, continua a giocare bene (19-11). Le ospiti sono in difficoltà e sono costrette a cedere il set che si chiude a favore delle salesi per 25- 17. Nel quarto ed ultimo set il risultato rimane in bilico. Il finale è incandescente. Come è accaduto nei primi due set, Soverato mette in campo il maggior tasso tecnico e l’esperienza in virtù dei quali vince il set (22-25) ed il match.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#