Regione Campania: il bilancio in consiglio la Vigilia di Natale. A.Valiante “Non c’è alcun rispetto per il ruolo del consiglio”

Riceviamo e Pubblichiamo

Quando il bilancio si approvava entro il 31 dicembre, veniva trasmesso in Consiglio entro i primi giorni di novembre per cui poteva essere esaminato nei tempi giusti e potevano essere sentite tutte le categorie e organizzazioni interessate. Il Consiglio, così, era in grado di poter assumere decisioni che rispondevano alle esigenze reali della Regione, svolgendo quel ruolo che sul bilancio è fondamentale. Quest’anno è stato mandato in Consiglio la vigilia di Natale con la pretesa di approvarlo entro fine anno. Non c’è alcun rispetto per il ruolo del Consiglio che non può essere compresso in una settimana per poi essere mortificato come è capitato negli ultimi anni in cui, dopo tutto il lavoro fatto, è comparso il solito maxi emendamento con il voto di fiducia posto dal Presidente e si è azzerato tutto alle decisioni presidenziali. Se questa vuole continuare ad essere la logica è meglio disertare il Consiglio. Non si può subire una condizione di disprezzo di questo tipo.

Antonio Valiante

Vice Presidente del Consiglio Regionale della Campania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *