Maltempo: stato di emergenza nel Vallo di Diano. Chiuse scuole e strade

Prosegue l’allerta meteo in Campania. A sud della provincia di Salerno la situazione è più critica. Nel vallo di diano da ieri sera è stato di emergenza. Il fiume Tanagro ha superato i livelli di guardia e in alcune zone ha straripato, allagando campagne e scantinati di diverse abitazioni in pianura. I Vigili del Fuoco del distaccamento di Sala Consilina hanno dovuto effettuare diversi interventi anche a persone rimaste intrappolate nelle loro abitazioni a causa dell’acqua o all’interno delle loro auto. A Sant’Arsenio, infatti, una persona è stata soccorsa dai caschi rossi e dai volontari del GOPI di Polla, intervenuti a seguito delle segnalazioni giunte al 115. L’uomo di Sant’Arsenio, è stato recuperato dall’abitacolo della sua autovettura, in cui era letteralmente bloccato. L’anziano signore, è stato trasportato immediatamente nel reparto di rianimazione dell’Ospedale di Polla per le cure necessarie. Proprio, a Polla si registra lo stato di emergenza più alto. Nelle campagne, all’altezza della zona industriale, il fiume Tanagro è straripato completamente sommergendo i terreni e in alcune zone anche gli scantinati di alcune abitazioni. Abitazioni non risparmiate nemmeno in centro cittadino, dove è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco e dei volontari della Protezione Civile di Polla. Protezione civile che già dalle prime ore di questa mattina sta monitorando la situazione, insieme agli agenti della Polizia Locale di Polla. Le scuole di Polla intanto questa mattina sono rimaste chiuse a causa dell’allerta meteo e a seguito dell’ordinanza del Sindaco Rocco Giuliano. Anche a Campagna stessa situazione con delle auto rimaste in panne. A Vallo Scalo un anziano è stato soccorso dall’elicottero e dal gommone dei vigili del fuoco, in un terreno agricolo. Anche la viabilità in provincia ha risentito di questa forte ondata di maltempo che non accenna a placarsi. A Sassano è stata chiusa al traffico la Strada Provinciale che collega le frazioni di Silla di Sassano e Trinità di Sala Consilina. In Basilicata, quattro fiumi  Agri, Sinni, Noce e Basento,  presentano in alcuni tratti il ”superamento dei livelli di soglia di allerta” a causa della pioggia che cade senza interruzione sulla regione da diverse ore. Lo ha reso noto l’ufficio regionale della protezione civile. Alcuni fiumi – in particolare Agri, Sinni e Noce – ”risultano in piena e i livelli idrometrici salgono rapidamente” e vengono seguiti costantemente dalla sala operativa regionale.

ECCO LA SITUAZIONE CON LE IMMAGINI

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#