Vallo di Diano: incidente stradale tra due auto nel pomeriggio, ferita una ragazza a Polla. Altro incidente ad Atena Lucana Scalo in serata.

Un brutto incidente stradale si è verificato questo pomeriggio sulla SR 426 tra Polla e Sant’Arsenio. Coinvolte tre persone e due auto, una Ford Fiesta e una Lancia Y. Le due vetture si sono scontrate frontalmente in località “Pozzo”. Ad avere la peggio è stata una ragazza 25enne del posto, seduta al lato passeggero della Lancia Y. La 25 è stata trasportata al vicino Ospedale per gli accertamenti del caso. Illese le altre due persone coinvolte nel sinistro. A causare l’incidente, sembra da una prima ricostruzione, il manto stradale reso viscido dalla pioggia. Sul posto i carabinieri della stazione di Polla e della Compagnia di Sala Consilina. Illese invece le altre due persone. Mentre a pochi chilometri di distanza, in pieno centro a Sant’Arsenio i Vigili del Fuoco sono intervenuti per spegnere un incendio che si è scatenato all’interno di un’abitazione del posto. A prendere fuoco la canna fumaria di una delle case popolari della cittadina. L’intervento provvidenziale dei caschi rossi del distaccamento di Sala Consilina ha evitato conseguenze ben più gravi alle abitazioni. Nessuna persona coinvolta. E intanto si registra un altro incidente stradale in serata sulle arterie del Vallo di Diano. Il sinistro è avvenuto in queste ore sulla SS 19 ad Atena Lucana Scalo in località “Maglianiello” vicino all’ingresso di un noto disco pub. A causare il sinistro, anche in questo caso, probabilmente, la pioggia che ha reso viscida la carreggiata.  Dalle prime indiscrezioni, sembrerebbe che due auto si siano scontrate accidentalmente al centro delle strada, per motivi ancora in corso di accertamento. Coinvolte tre persone. Tanta paura per coloro che viaggiavano a bordo delle vetture coinvolte nell’impatto. Una ragazza, che si trovava su una delle due auto, è stata soccorsa da un’ambulanza del 118 a causa di un mancamento e trasportata in via precauzionale all’Ospedale “Curto” , dove è attualmente ricoverata nel reparto di rianimazione, ma per fortuna le sue condizioni non destano preoccupazioni. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine per effettuare i rilievi del caso.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *