Auletta (SA): frana SS19. Domani manifestazione dei cittadini. Pica chiede un’audizione alla Commissione Ambiente

Si terrà, domani, ad Auletta , nella zona interessata dalla frana sulla SS 19, una manifestazione popolare per sollecitare con forza interventi urgenti da parte delle autorità competenti sull’arteria del piccolo comune valdianese. Una protesta, quella di domani,  affinchè la condizione di disagio alla circolazione, creatasi con lo smottamento, e di isolamento per le numerose famiglia della zona possa trovare almeno l’interesse di chi su quell’arteria ha competenze e responsabilità. Intanto, il Consigliere Regionale, Donato Pica, ha richiesto al Presidente della VII Commissione Ambiente della Regione Campania, Luca Colasanto, un’audizione proprio in merito allo straripamento del Fiume Tanagro e alla frana avvenuta nel territorio di Auletta. “Le abbondanti precipitazioni dei giorni scorsi, scrive Pica, hanno determinato lo straripamento del Fiume Tanagro con l’esondazione degli argini nel territorio del Comune di Auletta, causando grave pericolo per la sicurezza dei cittadini e favorendo nel contempo un pauroso movimento franoso lungo la SS 19 al Km. 46,00 attualmente chiusa al traffico.L’Amministrazione Comunale ha prodotto atti ed elaborati tecnici, dai quali si evince la particolare rilevanza di quanto accaduto. “Ricorrendo nella fattispecie i presupposti della somma urgenza e trattandosi di un’emergenza soprattutto di protezione civile, Pica sollecita il Presidente Colasanto a convocare la VII Commissione Ambiente ed i soggetti interessati, ossia, l’Assessore alla Protezione Civile,  Edoardo Cosenza, l’ Autorità di Bacino Fiume Sele , il Consorzio di Bonifica Vallo di Diano,l’ ANAS Salerno, il Comune di Auletta e la Comunità Montana Tanagro”. Speriamo che anche questa sollecitazione non sia inascoltata, come è avvenuto per quelle avanzate già in passato a diverse autorità competenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *