Caselle in Pittari (SA): ritrovati 100 mc di rifiuti speciali e pericolosi. Sequestrata area di 200 mq

Gli uomini del Corpo Forestale dello Stato, durante un sopralluogo, nei pressi dello svincolo Caselle Nord, hanno sequestrato un’area, di circa 200 mq, di proprietà dell’ANAS, dove erano stati abbandonati grossi quantitativi di rifiuti speciali, miscelati con rifiuti pericolosi di ogni genere. La circostanza più preoccupante è che i rifiuti erano direttamente sversati sul suolo nudo, privi di ogni criterio e strutture per il loro stoccaggio e contenimento, ed esposti in maniera prolungata agli agenti atmosferici, compromettendo l’habitat naturale.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#