Teggiano (SA) : inaugurata la mostra “Trieste 1953. Gli ultimi martiri del Risorgimento”

E’ stata inaugurata oggi, 1° marzo , presso il complesso monumentale della Santissima Pietà di Teggiano, l’esposizione fotografica dal titolo “Trieste 1953. Gli ultimi martiri del Risorgimento”, mostra che intende ricordare le manifestazioni popolari del novembre 1953 dove persero la vita sei nostri connazionali che manifestavano per chiedere il ritorno all’Italia della città di Trieste.  L’iniziativa è stata promossa dalla Lega Nazionale e dal comitato “10 Febbraio ” e fortemente voluta dal Circolo Sociale e dal comune di Teggiano. Prima dell’inaugurazione  della mostra, ha avuto luogo anche  un convegno dal titolo : ”Teggiano, un secolo di storia italiana da Giovanni Matina a Giuseppe Morello ”. I relatori hanno percorso, in via generale, le radici dell’identità nazionale dall’epopea risorgimentale, attraverso la figura di Giovanni Matina, fino alla restituzione di Trieste all’Italia. Si è ricordato, così, Giuseppe Morello, vittima delle foibe istriane. Numerosi  i partecipanti  al convegno e  all’iniziativa. Sono intervenuti: il sindaco di Teggiano Di Candia,  Michele Pigliucci, presidente del Comitato “10 Febbraio”, l’avvocato D’Elia, presidente del Circolo Sociale di Teggiano ed  il giornalista Gianluca Squarcio. Presenti  inoltre il dott. Giuseppe Morello, nipote dell’omonimo cittadino teggianese infoibato e gli alunni dell’istituto di istruzione superiore P. Leto.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#