Teggiano (SA): donna ingannata dal marito finto Colonnello della Polizia. Lo sfogo ai microfoni di Italia2 Tv

CLICCA PER GUARDARE L’INTERVISTA

CLICCA PER GUARDARE IL SERVIZIO

Ha suscitato grande curiosità ed attenzione la storia di Agnese Di Sarli, la donna di  Teggiano, protagonista lo scorso 11 marzo, della storia  annunciata con il titolo “Si fingeva dirigente di polizia, truffata anche la moglie”, raccontata alla nota trasmissione televisiva di Rai Uno “la Vita in Diretta”. La signora Agnese, ha voluto attraverso i nostri microfoni chiarire alcuni aspetti della vicenda. “L’uomo che lei aveva sposato, Massiamo Sanbiase, non era, ormai è chiaro a tutti, un Colonnello della Polizia di Stato, ma bensì un consulente informatico di importanti istituzioni, come Camera e Senato. Era, un uomo, che nonostante le sue bugie, ha sottolineato Agnese, frequentava la Roma bene. Ciò che preoccupa Agnese sono due elementi che rendono più grave quanto accaduto. ” Il primo riguarda la legge italiana, che non le permette di avere l’annullamento del matrimonio. Inoltre, Sanbiase, dopo tre giorni di detenzione è stato scagionato. E’ quindi libero di reiterare il reato, ha sottolineato Agnese, e di ingannare altre persone con lo stesso modus operandi”. La signora Agnese, dopo quasi un anno e mezzo di matrimonio ha scoperto di avere accanto un uomo diverso da quello che conosceva, che inoltre aveva regalato alcuni dei suoi gioielli ad una donna, da tutti conosciuta come sua amante, ma che in realtà ha precisato Agnese Di Sarli, ai nostri microfoni, “era sua complice”. E’ un lungo sfogo quello di Agnese di Sarli dinanzi alle nostre telecamere. La sua intervista integrale sarà proposta questa sera nella terza parte dell’edizione serale del tg.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *