Regione Basilicata: al via la campagna “pesca l’azzurro”

Conoscere l’ambiente marino, l’attività della pesca e le proprietà nutrizionali del pesce azzurro. Sono gli obiettivi della campagna “Pesca l’azzurro: scopri e gusta le risorse del mare” che prende il via in questi giorni e che vedrà impegnati quasi 600 bambini e ragazzi di alcune scuole elementari e medie lucane fino al mese di maggio.Il progetto, finanziato con il FEP, Fondo Europeo per la Pesca 2007/2013, è stato ideato e curato dal Dipartimento Politiche Agricole e Forestali della Regione Basilicata, dall’Inea in collaborazione con “L’Albero della creatività” e la Cooperativa Sociale “Zero in Condotta” di Melfi.
Le prime fasi dell’iniziativa vedranno i bambini delle elementari di Potenza e Matera alle prese con un kit, realizzato con materiale riciclato, con cui dovranno ricostruire il Mar Mediterraneo e le specie ittiche che lo popolano. Il lavoro propedeutico precede lo spettacolo teatrale che verrà portato nelle scuole che aderiscono all’iniziativa. Lo spettacolo non avrà una conclusione preordinata, ma saranno i bambini a completare la storia attraverso un fumetto realizzato da 64PixelMedia.Nelle scuole medie, invece, un critico e storico d’arte illustrerà ai ragazzi l’iconografia della pesca nell’arte. Anche questo lavoro è propedeutico, in quanto allenerà lo sguardo dei ragazzi per il laboratorio di fotografia. Gli scatti realizzati durante il reportage fotografico sul lungo mare di Policoro, saranno oggetto di una mostra on-line e di un concorso che premierà le foto migliori.
Il programma di “Pesca l’azzurro: scopri e gusta le risorse del mare” porterà le scolaresche a nuove esperienze educative, grazie ad un settore, quello ittico, poco conosciuto in Basilicata, ma che può insegnare molto alle nuove generazioni sul rispetto per l’ambiente marino e sui valori nutrizionali del pesce azzurro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *