Pallavolo: la Puntotel perde la penultima giornata e retrocede in B1 dopo tre anni di Serie A

Dopo tre anni consecutivi disputati in serie A2, la Puntotel Sala Consilina retrocede in B1. La squadra del Vallo di Diano, perdendo 3-0 in trasferta contro la Riso Scotti Pavia, lascia il campionato di volley femminile di A2 con una giornata di anticipo rispetto al termine della regular season. Le ragazze biancorosse salesi restano, così, ferme a quota 13 in classifica perdendo lo sprint salvezza con  Corpora Gricignano e Crovegli Reggio Emilia. La Puntotel disputerà l’ultima gara ufficiale della stagione domenica prossima a Monza. In casa Antares, ovviamente, c’è tanta tristezza. “Siamo amareggiati  per la retrocessione. Sapevamo  – dichiara il presidente del sodalizio salese, Nicola Daralla –  sin da inizio stagione che non sarebbe stato semplice riuscire a mantenere la categoria. Ringrazio le atlete e lo staff tecnico per quanto hanno fatto durante il corso del campionato. Ringrazio anche  i nostri tifosi, sempre calorosissimi, e quanti hanno creduto nel nostro progetto sportivo”. Il presidente Daralla è evidentemente molto rattristato per l’amara conclusione del terzo campionato di A2 della sua squadra, ma al tempo stesso si dice già pronto per continuare a portare avanti il progetto sportivo Antares. “Abbiamo iniziato il nostro progetto da circa sette anni. Dalla serie C siamo approdati in A2. Ora non ci fermiamo, anzi continueremo a lavorare per ritornare subito in A2, magari già dalla prossima stagione con un ripescaggio. Siamo una società che opera in un piccolo territorio ed anche per questo siamo più che orgogliosi di essere riusciti nell’impresa di disputare ben tre campionati consecutivi  in A2, un’impresa che grandi realtà metropolitane non hanno realizzato”.  Per quanto concerne il futuro dell’Antares, Daralla è molto chiaro:”Per tre anni abbiamo rappresentato la provincia di Salerno e la Campania in serie A.  Continueremo a lavorare per promuovere il volley femminile a livello nazionale. Non a caso,al termine del campionato, ufficializzeremo l’ingresso di nuovi soci nel nostro sodalizio. Si tratta di imprenditori e professionisti che credono nel nostro progetto sportivo, un progetto al quale hanno aderito, fra gli altri, da oltre due anni, anche le tre banche di credito cooperativo che operano nel Vallo di Diano. Prima di concludere, ringrazio nuovamente tutti coloro che ci sono stati accanto e che continueranno a collaborare con noi”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#