Altavilla Silentina (SA): sequestrata un’attività produttiva

I Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Salerno, ad Altavilla Silentina, hanno apposto i sigilli di sequestro ad una nota attività produttiva industriale del posto, ed in particolare ad una locale attività di produzione e commercializzazione di buste in plastica, stampate. A seguito dei controlli eseguiti dai Carabinieri del N.O.E., si è proceduto al sequestro preventivo di un’attività industriale di produzione e commercializzazione di buste in polietilene, stampate, con informazione di garanzia emessa dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Salerno a carico del legale rappresentante per aver effettuato illecita attività di recupero e/o smaltimento dei rifiuti speciali pericolosi. Stracci, materiali filtranti ed assorbenti contaminati da sostanze pericolose, imballaggi contenenti residui di sostanze pericolose o contaminati da tali sostanze, nonché per avere effettuato il deposito preliminare e/o la messa in riserva dei predetti rifiuti, in assenza della prescritta autorizzazione, iscrizione e comunicazione. Inoltre, la Procuradella Repubblica ha contestato al legale rappresentante dell’impresa di avere installato l’impianto ed esercitato attività di tipografia, litografia, serigrafia, con utilizzo di prodotti per la stampa quali inchiostri, vernici e similari, in assenza della prescritta autorizzazione alle emissioni in atmosfera. Il Giudice per le Indagini Preliminari, pertanto, accogliendo la richiesta del Pubblico Ministero che ha condiviso le risultanze investigative dei Carabinieri, al fine di non consentire il protrarsi o l’aggravarsi del reato, ha ritenuto di disporre il sequestro preventivo di quanto descritto.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#