Agropoli (SA): maltrattamenti alla moglie,arrestato il capostipite degli zingari della zona

Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile e della Stazione di Agropoli hanno tratto in arresto Vito Marotta, classe 1948, per maltrattamenti in famiglia. Il reo, storico capofamiglia degli zingari di Agropoli, già sottoposto alla sorveglianza speciale della pubblica sicurezza, da mesi maltrattava la moglie con percosse, minacce e ingiurie, che la donna aveva sempre tenuto nascoste per timore. Oggi, dopo l’ennesima lite violenta, la donna ha chiamato il 112 chiedendo aiuto ai Carabinieri, che prontamente sono giunti sul posto, traendo in arresto in flagranza di reato il Marotta, che nonostante la presenza dei militari tentava ancora di aggredire la moglie, lanciandole contro oggetti, minacciandola e ingiuriandola.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#