Atena Lucana (SA) : terza edizione del laboratorio “La Terra mi Tiene”

Si è svolta nel centro storico di Atena Lucana, nel fine settimana, la terza edizione del laboratorio “La Terrami Tiene – Racconti di pane, agricoltura naturale e r-Esistenze”. Un momento di aggregazione e di riflessione sul futuro dell’agricoltura nel nostro territorio e anche un momento di discussione tra cittadini e personalità della politica e della cultura. Quattro le Tavole Rotonde aperte nelle due giornate su altrettanti argomenti: dal piano di gestione dell’area S.I.C. dei “Monti della Maddalena” all’agricoltura naturale, da tematiche riguardanti i vari tipi di sementi al pane, argomento principe della due giorni, con la moderna selezione dei vari tipi di grano e i disturbi alimentari legati al suo consumo. Proprio per la preparazione artigianale del pane, sono stati aperti vari forni nel centro storico, ognuno affidato ad un mastro fornaio che ha pubblicamente realizzato tutte le varie fasi della panificazione, dalla preparazione del lievito madre a quella dell’impasto fino alla “scanata”, all’infornata degli impasti. L’organizzazione ha previsto anche un forno per tutte le persone affette da celiachia, appositamente seguito da persone accreditate presso l’Associazione Italiana Celiachia. Inoltre l’Associazione “I Love Vallo di Diano” ha organizzato due Invasioni Digitali, le consuete passeggiate fotografiche volte a scoprire i suggestivi scorci dei nostri centri storici. Per quanto riguarda gli appuntamenti culturali, si è svolta la presentazione del libro “Il totem nero. Petrolio, sviluppo e conflitti in Basilicata” del prof. Enzo Vinicio Allegro e la proiezione del documentario “Ripartiamo dalla Terra” a cura della cooperativa “Terra di Resilienza”. Alla tavola rotonda sulla gestione dell’area S.I.C. “Monti della Maddalena” sono intervenuti, infine, anche il presidente della Comunità Montana Vallo di Diano Raffaele Accetta ed il sindaco di Atena Lucana Pasquale Iuzzolino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#