Polla (SA): sabato la città vallo, il 10 Maggio arriva Caldoro

“Referendum Comune Città’ Vallo di Diano, una necessità per il territorio,dalla periferia al centro per capovolgere la questione meridionale. Dal centro sportivo meridionale ad oggi, l’onda lunga del Senatore Enrico Quaranta” è stato questo l’oggetto di discussione dell’incontro che si è tenuto sabato scorso alla biblioteca comunale “Don Lorenzo Milani” di Polla, promosso e organizzato da Radio Movida e come sempre dal primo firmatario della causa, Carmelo Bufano. Un incontro che si colloca dopo la raccolta firme avvenuta nei mesi scorsi per l’indizione del referendum e che ha visto ben 10.309 firme. Un numero importante per il Diano, comprensorio alla ricerca di un’identità e di potenzialità ancora non espresse del tutto. Un territorio cerniera tra tre regioni, spaccato in diversi centri e forse poco unito nei momenti più cruciali della sua storia recente. A parlarne insieme al primo firmatario della proposta di Legge per l’istituzione del comune-città Vallo di Diano Carmelo Bufano, sono stati: il Consigliere Regionale della Campania on. Donato Pica, il Sindaco di Polla Rocco Giuliano, Pasquale Sorrentino, giornalista de Il Mattino, Dino Fiore Volentini,   delegato nazionale di Fratelli d’Italia e Sindaco di Montesano S/Marcellana,  Pietro Pernetti, segretario provinciale CISL Salerno e Vincenzo Romano Sindaco di Polla negli anni ’80. Ad intervenire attraverso un collegamento telefonico anche Silvano Del Duca segretario provinciale del PSI di Salerno. La petizione raccolta da Bufano per il referendum dovrà arrivare sul tavolo del Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro che il 10 Maggio sarà a Polla in visita. Caldoro molto probabilmente farà tappa anche all’ospedale “Luigi Curto” e incontrerà formalmente gli amministratori locali.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#