ASL Salerno: Di Fluri, nuovo direttore sanitario distretto di Sala Consilina -Sant’Arsenio. Già direttore dell’ex ASL SA 3

Avvicendamento alla carica del Direttore del Distretto Sanitario 72 Sala Consilina – Sant’Arsenio. E’stato nominato, infatti, nel pomeriggio di ieri, come successore del Dott. Antonio Lucchetti, l’ex direttore sanitario dell’ASL SA 3, Giuseppe Di Fluri. La notizia è stata diffusa dal Presidente della Conferenza dei Sindaci dell’Asl Salerno, Sergio Annunziata. Giuseppe Di Fluri, conosce , quindi già il territorio, le strutture e sicuramente anche le problematiche ad esse connesse. L’ex direttore sanitario dell’ASL SA 3, succede a Lucchetti, che sostanzialmente stava ricoprendo presso il Distretto Sanitario di Sala Consilina-Sant’Arsenio un incarico temporaneo. Antonio Lucchetti, infatti, continuerà a svolgere il suo lavoro di Direttore sanitario nel Distretto n°66 di Salerno. L’ufficializzazione della nomina avverrà molto probabilmente nella mattinata di lunedì. Intanto rimanendo in tema di sanità  il Segratrio Generale della CGIL FP Campanai, Antonio Crispi e Giosuè di Maro segretario regionale della CGIL FP Medici in un comunicato stampa intervengono in merito alle dichiarazioni del Governatore Campano Caldoro che aveva annunciato nei gironi scorsi  “conti in attivo della sanità campana”. “Questo risultato, sottolineano i sindacalisti, è stato conseguito mediante un processo di razionamento caratterizzato da blocco del trun over, tagli ai servizi territoriali ed ospedalieri, taglio di circa 2300 posti letto per acuti, aumento dei ticket e delle aliquote Irpef ed Irap che gravano sui cittadini della Campania. L’On  Caldoro, aggiungono, ha dimenticato che il risanamento dei conti è stato raggiunto grazie al sacrificio dei cittadini e dei lavoratori del sitema salute in Campania”.

Una risposta

  1. attilio ha detto:

    Auguri dal Cav. Attilio De Lisa di Sanza (Sa) quale dipendente di ruolo dell’A.S.L. Salerno e del P.O. di Sapri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#