San Pietro al T. (SA): due le liste presentate nel paese. Sfida tra Graziano e Quaranta

Continuiamo, seguendo un rigoroso ordine alfabetico,  l’analisi politica dei paesi al voto nel nostro territorio. Dopo aver esaminato la situazione politico elettorale della cittadina di Salvitelle, esaminiamo quella di San Pietro al Tanagro, piccola realtà che vanta tradizioni gastronimiche importanti, bellezze architettoniche e profonde tradizioni culturali. Nel paese lo scenario che si è venuto a creare in vista del voto del prossimo 25 maggio 2014 è quello che da tanti era già stato previsto. Sostanzialemte ritorna la sfida tra passati avversari politici. Le liste presentate a San Pietro al Tanagro sono due: la lista civica “Noi San Pietro” che vede come candidato Sindaco Giovanni Graziano e la lista con simbolo del Partito Democratico che vede come capolista Domenico Quaranta, Sindaco uscente.  Nella lista “Noi San Pietro” ritornano alcuni vecchi candidati che negli ultimi cinque anni sono stati seduti nei banchi dell’opposizione del Comune di San Pietro, mantenendo vivo il dibattito politico con l’amministrazione Quaranta. Nella lista capeggiata da quest’ultimo, del Partito Democratico,  ritornano i componenti della  passata amministrazione comunale, ad eccezione di tre candidati consiglieri, giovani, ma non nuovi all’interesse per la politica. Uno scenario, quello di San Pietro al Tanagro, caratterizzato da un’accessa rivalità politica, contraddistintasi, ad onor di cronaca  da pochi aspri scontri, che sono trascesi in beghe poco utili alla popolazione per  scegliere la giusta amministrazione comunale.

Consulta le liste presentate a San Pietro al Tanagro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#