Bandiere Blu: il Cilento inondato con 11 riconoscimenti

Riconfermate anche per il 2014 le Bandiere Blu in provincia di Salerno. Vibonati, Agropoli, Positano, Trentova, Castellabate, Montecorice-Agnone, Capitello, Pollica-Acciaroli, Pioppi, Casal Velino, Ascea, Pisciotta, Centola-Palinuro, Vibonati e Sapri con il Lido San Giorgio. Ben 11 i riconoscimenti concessi alle spiagge del salernitano nella cerimonia di premiazione della 28 edizione della bandiera blu avvenuta Roma alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il Programma Bandiera blu, riconosciuto in tutto il mondo, sia dai turisti che dagli operatori turistici, certifica la qualità ambientale delle località rivieraschi. Un successo per la provincia di Salerno che conferma l’attenzione che le amministrazioni dedicano alle tematiche ambientali e al  turismo sostenibile. “Un riconoscimento autorevole – dichiara il presidente della Provincia di Salerno Antonio Iannone – che ci inorgoglisce e che conferma la bontà delle azioni messe in campo dalle istituzioni locali. Mi riferisco, in particolar modo, al grande progetto dei corpi idrici superficiali”. In totale le Bandiere Blu vinte nella regione Campania sono tredici, oltre alle 11 salernitane ricordiamo Anacapri e Massa Lubrense entrambe in provincia di Napoli. Nessuna per la provincia di Caserta.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#